A Piano la mostra di Irina Di Ruocco

irina-di-ruocco

PIANO DI SORRENTO. Domani pomeriggio, alle ore 18:30, al centro culturale comunale di via delle Rose, Irina Di Ruocco, giovane artista campana, concluderà la propria mostra d’arte con un’estemporanea di pittura. L’evento, organizzato dall’Arci di Piano di Sorrento e patrocinato dal Comune, avrà come tema principe la passione, motore della sensibilità artistica e non solo, attraverso le immagini della pittrice, i testi di Brecht e le musiche sul tema di Chopin, Mozart ed Einaudi a cui alcune opere sono ispirate.

Irina Di Ruocco giunge a Piano di Sorrento con la sua prima personale di pittura dopo un percorso da autodidatta nel campo artistico prediligendo inizialmente il disegno a matita e cimentandosi poi più tardi su tela. Accanto agli studi universitari in Ingegneria dei Trasporti alla Federico II di Napoli, coltiva la sua passione sperimentando nuovi approcci e nuove tecniche, partecipando a mostre collettive nel salernitano, nel napoletano, a Piacenza dove ha vinto il Premio per la critica, a Roma, a Pozzuoli, al Maschio Angioino. Con uno stile artistico che varia dall’astrattismo all’espressionismo fino ad arrivare a richiami di pop-art, la pittura di Irina Di Ruocco si basa sulle sensazioni e sulla centralità della persona: “Un quadro – dice l’artista – deve trasmettere un messaggio non fine a se stesso, dare un’informazione come un sentimento o un insegnamento. La pittura è l’espressione finale della storia umana, è catarsi, non è statica, è sempre in movimento come l’animo umano”.

È possibile visitare la mostra allestita nella sala del centro culturale fino al 26 ottobre dalle 15 alle 20: “Ogni dipinto – commenta infine Irina Di Ruocco – è collegato in qualche modo all’altro in questa mostra, per colori, tratto o particolari. Un velo di tristezza accomuna molti, l’incompletezza altri, l’assenza o il concetto di subordinazione rispetto all’insieme altri ancora”.