Capri Watch fashion & Accessories

Pasqua e Pasquetta, in costiera sorrentina controlli anche con i droni

controlli-polizia

Il ministero dell’Interno ha previsto per i giorni di Pasqua e Pasquetta la massiccia presenza sulle strade di polizia, carabinieri, guardia di finanza e vigili urbani. “Il presidio sui territori dovrà essere visibile e percebile da parte dei cittadini”, fanno sapere dal Viminale.

Chi vorrà infrangere le regole avrà vita dura. Saranno controllati anche i porti ed i moli per evitare che a qualcuno venga in mente di passare le festività in barca. Allo stesso tempo è previsto anche l’utilizzo degli elicotteri per monitorare le località di villeggiatura ed eventuali assembramenti sulle spiagge. Stesso discorso per le piccole isole. In costiera sorrentina previsto anche l’utilizzo di droni.

drone

Chi viene pizzicato in giro senza una valida giustificazione rischia una multa salata: da 400 a 3.000 euro. Non solo: nei casi più gravi è prevista anche la denuncia per falso.

Nel frattempo il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha inviato una nota formale “agli enti e alle autorità competenti” con la quale si raccomanda “il rispetto delle ordinanze fin qui emanate” in particolare per quanto riguarda il divieto di “qualsiasi spostamento non motivato dall’autocertificazione”.

Lo stesso governatore invita inoltre “le forze dell’ordine a rafforzare i controlli per il rispetto delle ordinanze, con particolare riferimento alle disposizioni previste per chi rientra da fuori regione” e chiede di implementare la sorveglianza in porti, aeroporti, svincoli autostradali, stazioni ferroviarie.