Capri Watch fashion & Accessories

Nuovo raid sul treno Sorrento-Napoli, lanciato un fumogeno

porta-rotta-treno

Salire a bordo dei convogli della Circum somiglia sempre più ad una roulette russa: Chissà se si arriverà a destinazione sani e salvi. Dubbi che assillano ancora di più la domenica quando entra in scena la gang che già in diverse occasioni ha colpito a bordo del treno che parte alle 21:37 dalla stazione di Sorrento in direzione di Napoli.

Ieri sera l’ennesimo raid. Vetri rotti, insulti agli extracomunitari presenti nei vagoni, cori da stadio. E’ il modus operandi della banda, composta prevalentemente da giovanissimi, che tiene in scacco l’Eav. Appena una settimana fa venne aggredito un capotreno, sul quale venne scaricata la schiuma di un estintore.

Questa settimana i teppisti hanno concesso il bis. Il gruppo di piccoli delinquenti è salito alla stazione di San Giorgio a Cremano ed ha cominciato ad insultare i passeggeri presenti sul treno, per lo più venditori ambulanti stranieri provenienti dai mercati della provincia. Alla stazione di San Giovanni i vandali sono scesi, non prima di aver rotto tre vetri e lanciato un fumogeno, che ha provocato panico tra i viaggiatori.