Capri Watch - Fashion Accessories

Nuovo impianto di videosorveglianza a Villa Fondi – video –

videosorveglianza 1

PIANO DI SORRENTO. “Da ieri è attivo il nuovo sistema di videosorveglianza e di sicurezza a Villa Fondi dove è stato collaudato un impianto tra i più moderni ed efficienti sia per quanto concerne il controllo video, sia per la sicurezza antincendio”. a dare l’annuncio è direttamente il sindaco di Piano di Sorrento, Vincenzo Iaccarino, che ha verificato di persona il funzionamento degli occhi elettronici e dei vari dispositivi. La struttura è ora controllata da 7 telecamere con una memoria della durata di 48 ore e un sistema integrabile. E’ attivo il sistema di sorveglianza, di allarme vocale, riscaldamento e raffreddamento, antincendio. Tutti gli impianti sono gestiti elettronicamente per cui si è proceduto anche alla formazione del personale per il loro utilizzo.

“Si tratta di un intervento molto importante che si inserisce nel piano di rilancio della struttura museale-congressuale ben delineato nel programma dell’amministrazione – spiega ancora il primo cittadino di Piano di Sorrento -. Nei prossimi giorni si procederà anche con il collaudo tecnico dei lavori effettuati nella Villa dalla vecchia amministrazione e che erano incompleti. L’Ufficio tecnico comunale ha portato a termine le verifiche tecnico-contabili per cui si potrà procedere al collaudo e nello stesso tempo effettueremo una rilevazione degli interventi indispensabili da effettuarsi sulla Villa che non sono stati realizzati con il piano di manutenzione costato ben 1 milione di euro e che invece sono assolutamente necessari per renderla agibile e fruibile al 100%. Parliamo degli infissi, di interventi sugli intonaci e altre “riparazioni” di cui c’è bisogno per la conservazione dell’immobile e per la sua salvaguardia architettonica. Intendiamo -conclude Iaccarino – tra l’altro sviluppare una nuova e più proficua politica anche per quanto concerne i “matrimoni” anche sulla terrazza della Villa viste le richieste in continuo aumento che ci pervengono di celebrare i riti nella nostra bella struttura e nell’incantevole scenario a picco sulla Marina di Cassano e sul Golfo di Napoli”.

Con l’impianto di vigilanza e di sicurezza a regime si è compiuto un importante passo in avanti sulla strada di utilizzare parte della Villa anche come sede istituzionale del Comune nell’ambito del progetto di rilancio della struttura. Il prossimo obiettivo è la riapertura completa del parco in modo che entro la primavera possa essere pienamente fruibile.