Capri Watch fashion & Accessories

Nuova proroga per i lavori di metanizzazione sul corso Italia

cantiere-metano

SORRENTO. Slitta ancora la conclusione delle opere per la metanizzazione lungo il corso Italia, nella zona del rione Marano. Il cantiere per la posa delle condotte doveva chiudersi definitivamente ieri con l’allaccio della linea che arriva da San’Agnello a quella già realizzata nel centro di Sorrento. Ma per quelli che la ditta appaltatrice ha definito “problemi tecnici”, i lavori non sono ancora ultimati. Per questo motivo il comandante della polizia municipale, Antonio Marcia, ha emanato una nuova ordinanza che proroga ulteriormente il precedente dispositivo (che già prevedeva lo slittamento dal 2 al 7 dicembre per il completamento degli interventi) fino al 16 dicembre.

Sulla questione dei ritardi, già all’indomani dell’avvio delle opere di scavo e sistemazione delle tubature nell’area di Marano, era intervenuto l’assessore alla Mobilità del Comune di Sorrento, Massimo Coppola, il quale attraverso una mail aveva sollecitato la Napoletanagas e la ditta appaltatrice a velocizzare l’attività. “Sorrento e i sorrentini – aveva detto Coppola – sono disposti a sopportare i disagi necessari per l’ammodernamento della città, ma non quelli causati dall’inettitudine di altri”.

Ora ci si augura, quantomeno, che non si renda necessario prevedere ulteriori proroghe perché i cittadini mal digerirebbero la presenza di cantieri aperti nell’imminenza delle festività natalizie. Ricordiamo che il provvedimento del colonnello Marcia prevede il senso unico lungo il corso Italia in direzione Sant’Agnello dalle 7 alle 19. I veicoli diretti a Sorrento – ad eccezione dei tir e degli autobus – devono utilizzare i percorsi alternativi.