Nessun passo indietro della prefettura: Da stasera e fino al 30 maggio scattano le chiusure del tunnel Seiano-Pozzano

Copia di tunnel-seiano-pozzano

VICO EQUENSE. La galleria di Seiano sarà chiusa alla circolazione dalle 21 di questa sera fino a venerdì prossimo. Durante questi 5 giorni il traffico veicolare sarà deviato attraverso il centro di Vico Equense. È quanto stabilisce un’ordinanza dell’Anas. Si tratta di chiusure diurne e notturne, necessarie per i lavori di completamento delle opere civili, degli impianti tecnologici e di sicurezza del nuovo maxitunnel Pozzano-Seiano, la cui apertura è prevista tra la fine di luglio e gli inizi di agosto.

Intanto, è stata fissata per giovedì una riunione in prefettura per discutere del futuro della megagalleria. Sindaci e rappresentanti degli albergatori sono stati convocati, insieme ad Anas e Polstrada, per cercare una soluzione condivisa al problema del transito dei tir. Pochi giorni fa, infatti, dopo la notizia del probabile divieto per i mezzi di peso superiore alle 7,5 tonnellate di attraversare il nuovo tracciato durante il giorno, gli amministratori pubblici della penisola, insieme a Federalberghi, hanno inviato alla prefettura una lettera di protesta. Hanno chiesto in primo luogo di essere ascoltati, e poi di sospendere l’ordinanza di chiusura temporanea della galleria di Seiano, prevista dal 26 al 30 maggio.

La risposta è arrivata ieri: un tavolo di discussione per affrontare il problema dei tir si terrà giovedì 29, ma nessun passo indietro è stato fatto riguardo all’ordinanza. “L’interdizione al traffico della galleria di Seiano – spiega Gennaro Cinque, sindaco di Vico Equense – creerà non pochi disagi. Ma è un sacrificio temporaneo. Quel che più ci preoccupa è il discorso dei mezzi pesanti. È impensabile l’ipotesi di farli transitare per il centro di Vico Equense. Il megatunnel dovrebbe creare vantaggi per la viabilità, è stato progettato per questo”.