Capri Watch, fashion accessories

Nel weekend in costiera sorrentina la manifestazione “E viva il mare”

canoa

Garantire una maggiore tutela del mare attraverso l’attenzione delle istituzioni e la sensibilizzazione dei cittadini. È l’obiettivo del gruppo de “La Grande Onda” che ha organizzato per domani e domenica, con il patrocinio dei sei comuni della costiera sorrentina, la seconda edizione di “E viva il mare”.

Per questa seconda edizione è stato organizzato un fitto calendario di appuntamenti che coinvolgeranno l’intera penisola sorrentina, da Massa Lubrense a Vico Equense. Una vera e propria festa del mare con numerose attività realizzate per accendere i riflettori sulla risorsa mare e sul suo rispetto.

Durante la due giorni sarà possibile perlustrare i fondali marini in compagnia di un biologo, effettuare un’immersione subacquea con l’assistenza di sommozzatori professionisti, approfondire la conoscenza della storia della marineria e della cantieristica sorrentina, partecipare a laboratori didattici ed artistici, effettuare escursioni in mare con canoe e gozzi sorrentini per godere (senza inquinare) della bellezza delle coste della penisola.

Tra gli impegni proposti, è inoltre prevista la pulizia di un arenile pubblico, l’apposizione di cartellonistica informativa sui tempi di biodegradabilità dei rifiuti e la visita guidata all’impianto di depurazione di Punta Gradelle. Attraverso un gazebo informativo sarà distribuito materiale didattico informativo in difesa dell’ambiente marino e del suo habitat.

Infine, grazie alla campagna promossa dal comitato di Spiaggia superabile (di cui La Grande Onda è stato promotore) per rendere gli arenili accessibili anche ai portatori di handicap, alcune delle attività previste sono state pensate per essere fruibili anche dai disabili.

“La manifestazione – spiega Laura Cuomo, fondatrice de La Grande Onda – è stata resa possibile unicamente grazie alla collaborazione offerta da organizzazioni che operano a livello istituzionale a tutela del mare e dal mondo dell’associazionismo e del volontariato, presenti sul territorio. Ciò a conferma che fare rete in difesa del bene comune si traduce in una forza dalle potenzialità straordinarie”.

In basso il link per visualizzare la locandina con il dettaglio degli eventi in programma.

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10216501174671672&set=gm.2065975880292034&type=3&theater&ifg=1