Capri Watch - Fashion Accessories

Multa della Ue per le fogne non a norma, c’è anche Vico Equense

depuratore-punta-gradelle3

La Comunità europea vuole sanzionare l’Italia per il mancato adeguamento della rete fognaria in 80 città. Una multa salata da circa 63milioni di euro che Bruxelles ha chiesto alla Corte europea di comminare nei confronti del nostro Paese. A questa cifra andranno poi aggiunti ulteriori 347mila euro per ogni giorni di mancato adeguamento degli impianti a partire dal pronunciamento dei giudici.

Il governo ha ora circa 12 mesi di tempo per mettersi in regola sulla raccolta ed il trattamento delle acque reflue, altrimenti scatteranno i provvedimenti dell’Unione europea. Degli 80 Comuni inseriti nella lista nera la maggior parte si trovano in Sicilia (ben 51). Altri 19 sono località campane. Tra esse ci sono tutti i capoluoghi di provincia ed anche Ischia, Capri e Vico Equense.

L’Europa ha deciso di intervenire in quanto si ritiene che le fognature fuori legge o inadeguate sono fonti di contaminazione da parte di batteri e virus nocivi, senza contare che l’azoto e il fosforo che contengono possono danneggiare le acque dolci e, se riversate in mare, favorire la crescita eccessiva di alghe che soffocano le altre forme di vita.