“Maggio dei Monumenti” a Piano di Sorrento: domani protagonisti gli studenti-ciceroni

Piano di Sorrento

PIANO DI SORRENTO. “Ciceroni per un giorno”: Domani pomeriggio, alle 17, presso il centro culturale comunale di via delle Rose si terrà la conferenza dal titolo “Ciceroni per un giorno”, che coinvolge gli studenti. Si inaugura così anche la sezione del “Maggio dei Monumenti” 2014 interamente dedicata alle scuole ed ai giovani, promossa dall’assessorato alla Pubblica istruzione del Comune di Piano di Sorrento e dalla locale Pro Loco, in collaborazione con l’istituto comprensivo di cittadino.

L’evento sarà condotto dagli alunni della scuola secondaria di primo grado “Amalfi-Massa” e sarà incentrato sulle ville private presenti sul territorio e le loro, spesso sconosciute, bellezze architettoniche e artistiche. Una vera e propria lezione che si trasformerà, il 16 maggio, in un percorso itinerante attraverso le ville approfondite teoricamente, incastonandosi all’interno del progetto Comenius. Grazie al programma formativo europeo afferente al Lifelong Learnig Programm, infatti, la città di Piano di Sorrento ospiterà 15 studenti provenienti dalla Turchia, dal Portogallo, dalla Spagna e dall’Inghilterra. “Il gemellaggio culturale con l’Europa e l’inserimento nella programmazione del “Maggio dei Monumenti” di appuntamenti dedicati ai più giovani – dichiara l’assessore alla Pubblica istruzione Rossella Russo – rappresentano l’opportunità per dare vita ad una nuova conoscenza del territorio ad ampio spettro e a misura di studente, non solo per chi vivrà da turista la nostra terra, ma anche e soprattutto per gli studenti residenti”.

piano-di-sorrento1

Inoltre la programmazione del “Maggio dei Monumenti” prevede quattro visite storico-culturali, riservate alle classi seconde, fissate per i giorni 13, 20, 22 e 29 maggio. “Forti dell’interessamento destato, nella precedente edizione, dalle visite guidate itineranti – spiega il presidente della Pro Loco, Marco D’Esposito – è stato naturale pensare di coinvolgere anche le giovani generazioni in questo nuovo modo di guardare e vivere la propria città. È bello pensare che, anche grazie a queste esperienze, i nostri ragazzi possano passeggiare per le strade più spesso con il naso all’insù per notare le bellezze del proprio paese”. Le visite, condotte dalla guida escursionistica Nino Aversa, si divideranno in due tranche geografiche. Le prime due, del 13 e del 20 maggio, partiranno dal plesso “Amalfi” e andranno alla scoperta dei casali situati a valle rispetto al corso Italia, toccando Ripa di Cassano, Gottola, Carotto e Savino; le restanti visite, del 22 e del 29 maggio, partiranno invece dal plesso “Massa” di Trinità e faranno tappa al sito archeologico del Gaudo, alla sorgente di San Massimo, all’acquedotto romano e ai casali alti di Trinità, Sant’Agostino, Cermenna, San Liborio, San Vito Mortora e Legittimo.

Per tutte le visite storico-culturali dedicate agli studenti è prevista la presenza e il supporto del nucleo di Protezione Civile di Piano di Sorrento, guidato da Giuseppe Coppola.