La penisola sorrentina in passerella all’Expo

locandina-penisola-sorrentina-expo

Si apre domani ad Expo Milano 2015, una settimana interamente dedicata alla penisola sorrentina, uno dei territori più rappresentativi della Campania e del Mezzogiorno. I Comuni di Massa Lubrense, Sorrento, Sant’Agnello, Piano di Sorrento, Meta e Vico Equense, parteciperanno infatti all’esposizione universale sviluppando il tema della “buona cultura”, uno di quelli proposti dall’Anci per l’Expo.

Fino a lunedì 28 settembre, dalle ore 10 alle 22, presso l’area mercato del Padiglione Cascina Triulza, sarà allestito uno stand dove, mentre scorreranno le immagini delle Terra delle Sirene, si potranno degustare prodotti del territorio a marchio di qualità, dal sorbetto al limone di Sorrento al provolone del monaco  ed alle marmellate, dai vini all’olio extravergine. Saranno inoltre distribuite shopper, contenenti materiale informativo sulla cultura, le tradizioni e i percorsi naturalistici della penisola sorrentina.

All’esterno dell’area, a cura dell’Arcolaio Teatro Eventi, attori e ballerini daranno vita a momenti di animazione con danze, musiche e rappresentazioni tradizionali. La settimana si concluderà lunedì 28 settembre, con una giornata ricca di iniziative. Ai visitatori saranno donate cartoline-souvenir che riproducono luoghi e suggestioni di ogni singolo Comune della penisola sorrentina e sarà possibile visitare l’esposizione con le opere vincitrici dell’art contest dal titolo “Alimentare l’immaginario: ispirazioni dalla penisola sorrentina”: contributi amatoriali come foto, filmati, scritti, disegni e opere musicali giunti da tutta Italia, che raccontano emozioni e sensazioni vissute durante un soggiorno in costiera. I lavori sono stati selezionati da una giuria composta da Donato Sarno, Lello Zito e Paolo Scibilia, che ha proclamato sei vincitori per le varie categorie. Si tratta di Jessica Rosy Tirozzi, di Aversa (Ce), Vito Macina, di Palese (Ba), Alexandre Milli, di Roma, Federica Giulivo, di Villa di Briano (Ce), Diego Pugliese, di Alberobello (Ba) e Anna Russo, di Massa Lubrense (Na).

Alle ore 18, presso la Sala Workshop 50, si svolgerà una tavola rotonda articolata su due tematiche: “Risorse e comunità della penisola sorrentina nel passato e nel futuro: due secoli di buona cultura turistica”, che riguarda da vicino le specificità del territorio, delle risorse e delle comunità, e “Alimentare il turismo: una sfida possibile”, che pone la questione dell’offerta di alimentazione nelle località che accolgono milioni di presenze ogni anno. Moderati e coordinati da Annunziata Berrino, del Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, interverranno lo chef stellato Gennaro Esposito, i sindaci di Sorrento, Giuseppe Cuomo, Massa Lubrense, Lorenzo Balduccelli, Sant’Agnello, Piergiorgio Sagristani, Piano di Sorrento, Giovanni Ruggiero, Meta, Giuseppe Tito e Vico Equense, Benedetto Migliaccio. E, ancora, Pier Attilio Superti, segretario generale di Anci Lombardia e Anci per Expo, Luciano Mornacchi del Touring Club Italiano, Galberto Grandi del Food-Lab dell’Università degli Studi di Parma e Vincenzo Borrelli dell’Istituto Certiquality.