Capri Watch fashion & Accessories

La diocesi di Sorrento-Castellammare sospende feste patronali e processioni

processione-sant'anna-2017-2

Il vicario generale dell’arcidiocesi di Sorrento-Castellammare di Stabia, don Mario Cafiero, invia una circolare ai parroci per avvisarli che sono sospese a tempo indeterminato le feste patronali e le processioni a causa dell’emergenza Covid-19.

“Tenuto conto che nelle prossime settimane tradizionalmente si sarebbero svolte feste patronali nelle parrocchie dell’arcidiocesi – si legge nel documento – e considerato che le misure di contenimento dell’epidemia da Covid-19 vietano ogni forma di assembramento”, sono state adottate diverse prescrizioni.

Previsto, quindi, che “a partire dal 6 maggio 2020 e fino a diversa indicazione di questa Curia Arcivescovile sull’intero territorio dell’Arcidiocesi di Sorrento – Castellammare di Stabia restano sospese le feste patronali come già previsto dal decreto dell’arcivescovo Francesco Alfano del 9 marzo scorso e che ogni attività liturgica in sostituzione alla tradizionale festa patronale ottenga, come già di norma, il nulla osta dell’ordinario”.

Inoltre, “dove è consuetudine esporre l’immagine sacra si provveda a scegliere all’interno della chiesa parrocchiale un luogo adatto e facilmente accessibile; il parroco o il rettore della chiesa in accordo con la pubblica amministrazione, le forze dell’ordine presenti sul territorio e con la collaborazione di volontari gestisca l’affluenza dei devoti in modo da evitare assembramenti all’interno della chiesa e sul sagrato e/o piazza ad essa antistante”.

Il vicario ricorda anche che “è vietata ogni forma di corteo e/o processione, così come ogni espressione devozionale che preveda l’uscita dell’immagine sacra dalla chiesa per essere esposta al pubblico”.

Don Mario Cafiero chiarisce, infine, che “gli uffici di Curia restano disponibili a offrire il proprio contributo ai parroci e ai rettori per la ricerca di soluzioni adeguate in questo tempo di emergenza”.