Capri Watch fashion & Accessories

La Campania verso la zona gialla, ma il Governo prepara un nuovo decreto

giuseppe-conte-coronavirus

Dal 7 gennaio, con la conclusione delle festività natalizie, la Campania dovrebbe ritrovarsi in zona gialla, quindi con le restrizioni ridotte al minimo. Ma non è detto che sia così. Il Governo, infatti, sembra stia valutando la possibilità di varare un provvedimento ponte tra il 7 e il 15 gennaio, ovvero tra la data di scadenza del decreto Natale e quella dell’ultimo Dpcm.

Il piano prevederebbe per il week-end del 9 e 10 gennaio in tutta Italia di tenere in vigore le misure previste per la zona arancione: tra queste, le chiusure di bar e ristoranti anche a pranzo, ma aperti solo per la vendita da asporto. Inoltre dal 7 al 15 gennaio viene consentito lo spostamento tra le Regioni solo per le risapute ragioni di necessità.

Si va anche verso una proroga del divieto di ospitare in casa più di due parenti o amici, minori di 14 anni esclusi. Si prevede anche di rivedere in funzione più restrittiva l’indice Rt, uno degli indicatori d’allarme che fa scattare le fasce per le regioni. In particolare, la soglia di Rt che fa scattare la fascia arancione sarebbe abbassata a 1 (invece dell’attuale 1,25) mentre per la fascia rossa basterebbe il raggiungimento di un Rt pari a 1,25 (invece dell’attuale 1,50).