Inchiesta sui lavori alla rete idrica, il presidente di Gori chiede chiarimenti sulle ditte

Gori

Il presidente di Gori, Amedeo Laboccetta, informa che, nell’ambito delle iniziative a tutela della società, i vertici aziendali hanno inviato oggi al Prefetto di Napoli una lettera per richiedere informazioni sulla persistenza delle certificazioni antimafia previste dalla legge di alcune ditte indagate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli, nell’ambito della recente inchiesta che ha riguardato anche l’affidamento di alcuni lavori ricadenti nel territorio dell’Ato3 Sarnese-Vesuviano.

Resta intanto confermato per domani, 16 luglio, il Consiglio di Amministrazione convocato d’urgenza dal presidente per approfondire gli aspetti della questione.