Esercitazioni aeronavali: stamane nel Golfo di Napoli l’operazione “Seasubsarex”

Capitaneria-simulazione3

Questa mattina nelle acque antistanti il porto di Napoli si è svolta l’esercitazione aeronavale complessa denominata “Seasubsarex”.

L’esercitazione nella quale si simulava l’incendio di un aliscafo nella tratta Capri – Napoli ha visto il coinvolgimento di unità navali dei vigili del fuoco, della guardia di finanza, capitaneria di porto, carabinieri e polizia di stato, nonché del velivolo della guardia di finanza che, sotto il coordinamento della capitaneria di porto di Napoli, hanno tratto in salvo l’intero equipaggio e passeggeri che si trovavano a bordo del mezzo incendiato.

L’esercitazione ha avuto un esito altamente favorevole in quanto al termine della stessa, durata circa tre ore, sono stati recuperati tutti i simulacri dei potenziali “naufraghi” e ciò ha consentito di testare la bontà dei piani operativi preposti al coordinamento interforze nell’ipotesi in cui si verifichino tali eventi.