Domani la presentazione del libro di Lauro su Dalla

lauro-dalla

SORRENTO. Domani pomeriggio, alle ore 16.30, presso la sala consiliare del Comune, si svolgerà la presentazione, in anteprima nazionale, di “Caruso The Song – Lucio Dalla e Sorrento”, il romanzo dello scrittore sorrentino Raffaele Lauro, edito da GoldenGate Edizioni. Frutto di un lavoro durato tre anni, il volume porta alla luce aspetti poco noti della biografia del grande artista bolognese: dall’infanzia di “bambino prodigio”, già votato al mondo dello spettacolo, al rapporto quasi cinquantennale con Sorrento, da lui definita “l’angolo vero della mia anima”.

L’evento è un omaggio che la Città di Sorrento ha voluto tributare al cantautore, cittadino onorario, nel terzo anniversario della scomparsa (1 marzo 2012/1 marzo 2015).

Ne discuteranno, il sindaco in carica, Giuseppe Cuomo, il quale propose il conferimento della cittadinanza onoraria di Sorrento a Lucio Dalla, l’ex sindaco, Marco Fiorentino, che istituì il “Premio Caruso” e lo assegnò, nella seconda edizione del 2003, al cantante emiliano, l’ex sindaco Ferdinando Pinto, il quale gli conferì la cittadinanza onoraria, con una solenne seduta del Consiglio comunale, nel 1997, nel Chiostro di San Francesco, l’ex sindaco, Antonino Cuomo, presidente dell’Associazione Studi Storici Sorrentini, la scrittrice Giuliana Gargiulo, amica del grande artista, il professor Antonino Siniscalchi, che lo intervistò, nel 1990, sull’album “Cambio” e, infine, l’avvocato Eugenio D’Andrea, che ne divenne il procuratore,

A conclusione della presentazione seguirà, moderata dal giornalista Antonino Pane, nella stessa sede è previsto un concerto dell’Orchestra Salvatore Converso, diretta dal maestro Edoardo Converso, il cui programma prevede l’esecuzione di dieci canzoni, protagoniste del romanzo, che verranno introdotte dall’autore: “Torna a Surriento”, “Dicitencello vuje”, “Era de maggio”, “Carmè”, “Maria Marì”, “La Scarpetta”, “4 marzo 1943”, “Piazza Grande”, “L’anno che verrà” e “Caruso”.

Sarà inaugurata, prima della presentazione, presso il Palazzo Municipale, la mostra fotografica, “Lucio Dalla e Sorrento”, curata da Antonino Fattorusso. Inoltre, i profumieri sorrentini, Mario, Gino e Maurizio Limone, offriranno ai partecipanti alla manifestazione un nuovo profumo, chiamato, in onore dell’artista, “Assaje”, caratterizzato dalle fragranze di limone, che Lucio Dalla tanto amava.

A fine aprile, seguirà un’altra manifestazione, con la partecipazione di Raffaele Lauro e degli studenti della penisola sorrentina, di cultura, di musica e di poesia, dedicata a Dalla, dal titolo “Lucio Dalla e i Giovani”. Nel corso della stessa kermesse, oltre alla lettura di brani del romanzo e all’esecuzione delle canzoni, saranno recitate le liriche, dedicate al cantante, scritte dai maggiori poeti sorrentini (Salvatore Russo, Gianni Terminiello, Anna Maria Gargiulo, Luigi Leone e Salvatore Cangiani), a testimonianza del radicamento popolare, nella comunità sorrentina, della memoria di Lucio Dalla.