Capri Watch - Fashion Accessories

Da oggi nuove aperture, le misure adottate da De Luca

vincenzo-de-luca

Il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha firmato l’ordinanza numero 54, “Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19”, che contiene disposizioni in materia di trasporto pubblico, collegamenti con le isole del Golfo, ingressi e rientri da fuori regione.

Queste le misure previste fino al 15 giugno: misurazione della temperatura nelle stazioni ferroviarie, agli imbarchi e all’aeroporto di Capodichino; obbligo di sottoporsi in caso di temperatura pari o superiore a 37,5 gradi, a test rapido Covid-19 ed eventuale tampone; obbligo, in caso di comparsa di sintomi, di avvertire immediatamente il Dipartimento di prevenzione della Asl territorialmente competente e il proprio medico di medicina generale o il pediatra di libera scelta; obbligo per i viaggiatori che usufruiscono di servizi di linea di imbarcarsi unicamente con traghetti di linea e dalle sole stazioni di Napoli Porto di Massa e Pozzuoli con prenotazione online almeno 24 ore prima della partenza e divieto temporaneo di imbarco per i viaggiatori che risultano positivi al test rapido Covid-19, con disposizione della sorveglianza fiduciaria, in attesa dell’esito del tampone molecolare nasofaringeo; obbligo di segnalazione delle auto in noleggio.

“Per decisione del Governo, parte la mobilità su tutto il territorio nazionale, al di là di talune riserve espresse – ha spiegato De Luca -. Cercheremo di adottare, con equilibrio e serenità, misure di prevenzione a tutela delle nostre comunità. Ma, una volta presa la decisione, si va avanti”. Nei prossimi giorni, come anticipato, verrà poi eliminato l’obbligo di indossare la mascherina nei luoghi pubblici all’aperto lasciandola in vigore solo al chiuso. È già accaduto in altre Regioni che registrano, come la Campania stessa, una media molto bassa di contagi giornalieri.