Capri Watch, fashion accessories

Chiusura Centro salute mentale di Sorrento, appello dei sindaci

centro-salute-mentale-sorrento

SORRENTO. “La chiusura del Centro di Igiene Mentale di via del Mare, a Sorrento, è una emergenza sociale che dobbiamo a tutti i costi scongiurare. I sindaci hanno offerto tutta la disponibilità possibile, ma ora chiediamo alla direzione generale dell’Asl Napoli 3-Sud ed alla Regione Campania di fare tutto il necessario per non privare la penisola sorrentina di un servizio fondamentale per centinaia di famiglie alle prese con il disagio psichico”. Così ha commentato il sindaco di Massa Lubrense, Lorenzo Balducelli, a margine dell’assemblea dei primi cittadini della costiera tenutasi nella sede dell’Arips.

“Dobbiamo unire le forze – ha aggiunto Balducelli anche a nome dei suoi colleghi della penisola sorrentina – nell’interesse primario di tante persone che usufruiscono di un servizio di cui non possono fare a meno e della comunità residenziale formata da 11 persone che non possono essere sradicate da questo territorio”.

La chiusura del Centro di salute mentale di Sorrento, ospitato in un palazzo di via del Mare, dovrebbe avvenire il primo marzo a meno di un dietro-front da parte dei dirigenti dell’Asl Napoli 3-Sud che hanno deciso lo stop all’attività in quanto la struttura sarebbe “inadeguata alle esigenze dell’attività psichiatrica”.