Brucia cabina Enel, black-out a Cesarano

cabina-elettrica-bruciata

SORRENTO. E’ stato probabilmente un sovraccarico di corrente a provocare l’incendio della cabina dell’Enel che si trova in via Cesarano, all’altezza del civico 14. In pochi minuti, verso le 17, le fiamme hanno avvolto la centralina provocando un black-out in tutta la zona. I residenti, allarmati dalle fiamme, hanno allertato i vigili del fuoco del distaccamento di Piano di Sorrento che in pochi minuti hanno raggiunto il posto. Hanno poi spento le fiamme e messo in sicurezza l’area.

Il tempestivo intervento dei pompieri è stato quantomeno provvidenziale anche per evitare danni maggiori. Nelle vicinanze della cabina elettrica, infatti, era parcheggiata un’auto che ha rischiato di essere coinvolta nel rogo. Per fortuna l’incendio è stato domato in tempo e la vettura ha solo riportato delle bruciature al paraurti ed al gruppo dei fari che si sono in parte letteralmente liquefatti a causa dell’elevata temperatura.

Nel frattempo sul posto si sono portati anche i tecnici dell’Enel per capire cosa abbia innescato le fiamme e per ridare l’energia elettrica a tutte le abitazioni interessate dal black-out.

Nella foto di Ivan Propoli la cabina elettrica andata a fuoco