Auto medica tampona i carabinieri: conducente di Vico sorpreso con 73 grammi di marijuana

ambulanza-droga-pompei

VICO EQUENSE. E’ successo nella tarda serata di ieri a Pompei. Un’auto medica di un’associazione privata locale ha tamponato un’altra auto con a bordo due carabinieri in borghese, liberi dal servizio.
I due carabinieri hanno notato subito un atteggiamento particolarmente nervoso dell’autista dell’auto medica. Il motivo di tanto nervosismo è diventato chiaro quando alla richiesta dei militari di esibire i documenti, l’irrequieto conducente nel prendere il giubbotto ha lasciato cadere dalla tasca un sacchetto di cellophane e lo ha calciato sotto l’auto. Il pacchetto recuperato dai militari conteneva 73 grammi di marijuana.
Camillo Naclerio, 30enne di Vico Equense, l’autista dell’auto medica, finisce in manette con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Sarà processato oggi per direttissima dall’autorità giudiziaria oplontina.