Arriva l’app per gestire da remoto i check-in delle case-vacanza

app-case-vacanza

Niente più cambi di programma per voli cancellati, imprevisti e lunghe attese davanti a un portone. Entrare in una casa-vacanze ora è molto più semplice. Vikey, infatti, ha sviluppato un dispositivo – con immancabile app dedicata – che permette a qualunque gestore di appartamenti di aprire in completa autonomia e sicurezza la porta di casa da remoto.

Attivando un abbonamento mensile del costo di circa 25 euro, il proprietario potrà scegliere una delle due modalità: controllo remoto, in cui verifica con una chiamata l’identità dell’ospite e apre il portone; oppure self check-in, con cui il cliente può entrare direttamente in casa sfruttando l’app. Quella ideata dalla startup romana parte della galassia LVenture, è una soluzione in grado di snellire sia check-in che check-out.

Vikey ha anche attirato l’attenzione di un personaggio famoso: la scorsa settimana il calciatore della Lazio e della nazionale azzurra, Ciro Immobile, ha deciso di investire nel progetto e con la sua 9Invest ha contribuito all’aumento di capitale. Il fiuto dell’attaccante dev’essere stato stimolato dai numeri in crescita del settore del Vacation Rental. Al momento questo mercato, di cui Airbnb è il volto più noto, ha raggiunto un valore superiore ai 25 miliardi di dollari e si stima che arriverà a 37 nel 2020.

Al mondo ci sono più di 1.5 milioni di appartamenti vacanze, dei quali oltre il 50% in Europa e ben 120mila in Italia. Una platea enorme, potenzialmente interessata al progetto nato da un team di professionisti provenienti dal mercato dell’hospitality e dall’ingegneria informatica che è già presente a Roma, Milano e Firenze con più di 2.000 utilizzatori.