Capri Watch - Fashion Accessories

Al via il recupero della pineta Le Tore di Sorrento

degrado-le-tore-sorrento-2

SORRENTO. Sono stati avviati nei giorni scorsi gli interventi di espianto, taglio e diradamento boschivo degli alberi della pineta Le Tore, danneggiati prima da un incendio e poi dal maltempo che a fine 2018 si abbatté sulla penisola sorrentina.

Ad effettuare gli interventi sull’importante riserva ambientale e paesaggistica che si estende su una superficie di circa 20 ettari, di proprietà del Comune di Sorrento, tecnici e operai della ditta Arcella, di Celle di Bulgheria, nel salernitano, che si è aggiudicata l’appalto sotto il controllo dei dirigente dell’Ufficio Ecologia e Ambiente del Comune di Sorrento, Elia Puglia e del Rup, l’architetto Daniele De Stefano.

“Si tratta di una ulteriore opera di recupero e messa in sicurezza di questo grande patrimonio boschivo, avviata lo scorso agosto con la bonifica dei percorsi delle vie del fuoco, sia nei viali interni sia lungo il perimetro esterno nord-ovest – spiega l’assessore al Verde Pubblico, Mariano Gargiulo -. Successivamente si procederà con la piantumazione di nuovi alberi nelle due aree interessate, per poi rivolgere l’attenzione anche su altri punti della pineta. Grazie ad un finanziamento di 204mila euro della Città Metropolitana di Napoli, contiamo di riqualificare l’intero sito, offrendo nuovamente l’opportunità a residenti e visitatori di fruire di quest’area verde”.