Al via il Festival di Cultura Giapponese

piantumazioneciliegiovillafiorentino

SORRENTO. Con la piantumazione di giovane esemplare di ciliegio giapponese accanto alle antiche mura vicereali, stamane si è aperta ufficialmente la quinta edizione del Festival di Cultura Giapponese.

Alla cerimonia erano presenti il ministro dell’ambasciata giapponese a Roma, Yuzo Ota, il sindaco di Sorrento, Giuseppe Cuomo, l’assessore alla Cultura, Maria Teresa De Angelis e numerosi studenti dell’istituto polispecialistico San Paolo e della scuola media Torquato Tasso.

Al termine della cerimonia Yuzo Ota ha ricordato il profondo legame tra Sorrento ed il Giappone. “Moltissimi turisti del nostro Paese – ha dichiarato il ministro – visitano ogni anno questa città che, dal 2001, è gemellata con la città di Kumano. Inoltre due anni fa, dopo la grande catastrofe del Giappone orientale, le zone colpite hanno ricevuto moltissimi contributi di solidarietà da voi tutti. Questo ciliegio è un simbolo dell’amicizia tra Sorrento ed il Giappone. Nel nostro Paese, nel momento di massima fioritura dei ciliegi, ci si riunisce con la famiglia e con gli amici sotto gli alberi facendo “hanami” (una sorta di pic-nic all’ombra dei ciliegi in fiore, una festa della primavera, insomma). Spero vivamente che tutti in futuro veniate a visitare il Giappone e possiate provare questa esperienza”.

Invito subito accolto dal sindaco Cuomo. “Il prossimo anno, una delegazione sorrentina sarà a Kumano – ha anticipato il primo cittadino – nell’ambito di un programma di valorizzazione del territorio, riferito a sette siti divenuti patrimonio dell’Unesco. In quell’occasione sarò inaugurato un palazzo dedicato all’Italia e alla città di Sorrento, denominato Italia Sorrento Kan, che ospiterà eventi ed iniziative”.

Il Japan Festival proseguirà domani con tre mostre aperte a Villa Fiorentino: “Experience of Japanese artists”, “Japanese” e “Sorrento Again”.

Domattina, inoltre, al teatro Sant’Antonino si potrà assistere alla proiezione del film “L’estate di Kikujiro” di Takeshi Kitano. In serata, alle ore 19 e 30, presso la sala consiliare del Comune di Sorrento, è in programma il Concerto International Woman Day, organizzato dalla Commissione e dall’Assessorato alle Pari Opportunità, con l’ensamble lirico del teatro San Carlo di Napoli e la partecipazione dei soprano Yasko Fujii e Margherita Pucillo, oltre che del maestro Leonardo Quadrino al pianoforte.

Sabato 9 marzo, alle ore 19 e 30, al teatro Sant’Antonino, si potrà assistere alla proiezione del film “The twilight samurai” di Yoji Yamada, mentre domenica 10 marzo, presso la Basilica pontificia di Sant’Antonino sarà celebrata una messa in memoria delle vittime dello tsunami che colpì il Giappone l’11 marzo 2011.