Ad Anacapri scatta il divieto di lancio delle lanterne cinesi

lanterne-cinesi

ANACAPRI. Sono troppo pericolose ed il Comune di Anacapri vieta le lanterne cinesi. Sull’intero territorio cittadino, a partire da oggi, è vietato accendere e far alzare in volo le mongolfiere di carta. A stabilirlo è un’ordinanza contingibile e urgente firmata dal sindaco Franco Cerrotta che ha delegato la polizia municipale per i controlli e per le eventuali sanzioni.

Sono, infatti, previste multe salatissime per chi viola il provvedimento. In caso di infrazione la sanzione pecuniaria varia da un minimo di 5mila fino ad un massimo di ben 15mila euro. Alla base dell’ordinanza la considerazione che “l’attività di lancio delle lanterne volanti è notoriamente pericolosa per l’ambiente ed il traffico aereo ed è causa di rischio incendi”.

In caso di feste private sarà possibile chiedere una regolare autorizzazione come prevede il Tulps e il relativo regolamento, visto che il lancio delle lanterne volanti rientra nell’ambito delle accensioni pericolose.