Capri Watch fashion & Accessories

Abusi edilizi a Sorrento, nuovi blitz della Municipale

abusivismo-edilizio

SORRENTO. Con l’arrivo dell’estate sembra che anche “mattone selvaggio” dia una tregua al territorio. E’ quanto emerge dal report della polizia municipale sui controlli effettuati nei cantieri attivi a Sorrento durante il mese di giugno. Verifiche attuate grazie anche all’ausilio del personale dell’ufficio tecnico del Comune. Sono solo 4 i soggetti denunciati alla Procura della Repubblica di Torre Annunziata per la violazione della normativa urbanistica.

In via Parise agenti e tecnici hanno rilevato la realizzazione ex novo di una struttura di 16 metri quadrati, di due tratti pavimentati, uno in calcestruzzo lungo 30 metri e largo poco più di un metro ed un altro in pietra calcarea di 8 metri quadri con un cancello. Nella stessa proprietà è stata scoperta anche l’edificazione di una scala pavimentata in pietrame calcareo lunga 40 metri e larga poco più di un metro, tre motori esterni per l’aria condizionata ed un varco carrabile con cancello in ferro. Deferito il proprietario.

In via Rubinacci è stato costruito un gazebo con struttura in ferro e coperto con materiale plastico di circa 9 metri quadri e posati 3 pannelli solari. Denunciata, in questo caso, la proprietaria dell’area. A Marina Grande i caschi bianchi hanno rilevato la posa di un telaio metallico tipo “grillage” di 8 metri quadrati imbullonato alla facciata di un fabbricato. Presso lo stesso immobile è stata sistemata anche un’unità esterna per l’aria condizionata. Deferita la società proprietaria della struttura. In via Marziale, infine, un uomo è stato denunciato per aver sistemato una canna fumaria in acciaio sporgente oltre la copertura di circa un metro.