Capri Watch, fashion accessories

A Villa Fiorentino rimosse le sculture, arrivano i presepi

scultura-villa-fiorentino-1

SORRENTO. Chiude i battenti la mostra dal titolo “Visioni trasversali nella scultura italiana del ‘900” ospitata nelle sale di Villa Fiorentino, storica sede della Fondazione Sorrento. L’esposizione ha rappresentato il secondo momento della kermesse dedicata ai grandi artisti del nostro Paese che hanno attraversato il XX° secolo. Nei primi mesi del 2016, infatti, i riflettori sono stati puntati sui maestri della pittura, per poi passare a coloro che avevano una visione plastica dell’arte.

Dallo scorso 8 luglio, giorno dell’inaugurazione della kermesse dedicata alla scultura, residenti e turisti hanno avuto modo di scoprire, attraverso un suggestivo percorso tra le sale di Villa Fiorentino, i collegamenti tra le “impressioni dal passato” e la “nuova figurazione”, passando dalla “scultura del secondo dopoguerra”, agli esperimenti informali e astratti. Un contesto in cui opere e artisti si sono incrociati e confrontati in un dialogo possibile, ricco di stimoli e nuovi spunti di discussione.

inaugurazione-mostra-presepi20157

Insieme alle opere presenti nella sede della Fondazione Sorrento, si provvederà, già a partire da questa notte, anche a rimuovere le installazioni posizionate in 4 piazze di Sorrento: in piazza Andrea Veniero la “Porta di Edipo” di Augusto Perez; in piazza Sant’Antonino il “Bifrontale uno” di Pietro Consagra; in piazza Tasso “Sviluppo di Forma” di Umberto Mastroianni ed in piazza Angelina Lauro la “Tebe seduta” di Giacomo Manzù. C’è anche il “Grande Contorsionista” di Luciano Minguzzi, collocato nella fontana posta all’ingresso di Villa Fiorentino.

Se le esposizioni che hanno caratterizzato l’estate sorrentina chiudono i battenti, già si guarda al futuro. Nei prossimi giorni, infatti, una volta completata la rimozione delle sculture, operazione che richiede la cura necessaria a salvaguardare importanti opere d’arte, si comincerà a lavorare all’allestimento della rassegna natalizia dal titolo “Il presepe napoletano a Villa Fiorentino”.

I maggiori artigiani dell’antica tradizione dell’arte presepiale della costiera sorrentina e non solo avranno così modo di esporre i loro lavori più rappresentativi nelle sale della storica dimora del corso Italia di Sorrento per tutto il periodo natalizio. Si tratta di un evento ormai consolidato che richiama ogni anno migliaia di visitatori da tutta Italia. L’inaugurazione è in programma per il prossimo 3 dicembre e le opere potranno essere ammirate fino all’8 gennaio 2017.