A Sorrento tre giorni dedicati al mare ed all’ambiente

pulizia-fondali-regina-giovanna-230717

SORRENTO. Al via, oggi, una tre giorni dedicata alla natura, alla promozione del territorio e della risorsa mare, organizzata dall’assessorato all’Ambiente del Comune di Sorrento e dalla società Penisolaverde. Protagonisti, questa mattina, i bambini delle scuole elementari, che hanno esposto lungo corso Italia i lavori legati ai percorsi didattici conclusi la scorsa settimana dalla società Naturalmente, all’interno della campagna di sensibilizzazione “Let’s Clean Up Sorrento” a cui hanno aderito entrambi gli istituti comprensivi presenti in città, il “Sorrento” ed il “Torquato Tasso”.

pulizia-fondali

Gli alunni hanno dato appuntamento a tutti gli intervenuti a partecipare domani, sabato 26 maggio, alle ore 9, con punto d’incontro presso la chiesa parrocchiale del Capo di Sorrento, ad un giornata di pulizia e sensibilizzazione del sito dei Bagni della Regina Giovanna. Questa particolare giornata sarà organizzata sia con attività a terra che a mare, con la partecipazione di alcuni sub volontari e di diverse associazioni tra cui Marevivo e la Cooperativa Sant’Anna.

La tre giorni si concluderà presso la spiaggia San Francesco di Sorrento dove, dalle ore 9 alle 12, gli apneisti del team Poseidon e dell’Associazione Jacques Costeau, svolgeranno un’attività di pulizia dei fondali sia dentro che fuori le scogliere. In supporto alla pulizia, in questa iniziativa, oltre al supporto del battello spazzamare messo a disposizione dall’Area marina protetta di Punta Campanella, ci saranno gli uomini della Guardia Costiera di Castellammare di Stabia e di Sorrento che sovrintenderanno le attività, frutto di una stretta sinergia messa in campo da tempo per la tutela ambientale del territorio.

“Questa impegnativa ed esaltante tre giorni dedicata all’ambiente, oltre a suggellare nel miglior modo possibile con una bella sintesi pratica il percorso didattico svolto dagli alunni sorrentini, vuole porre l’accento e l’attenzione su altre tematiche come la riqualificazione dei Bagni della Regina Giovanna e la pulizia dei fondali – dichiara il consigliere comunale Luigi Di Prisco –. Oggi, forti dei brillanti risultati ottenuti nel corso delle attività svolte, suggellate con il prestigioso riconoscimento della Bandiera Blu, vogliamo intensificare gli sforzi organizzativi per creare sempre più momenti volti alla tutela e valorizzazione del territorio e della risorsa mare”.