A Meta fermato l’autista di un bus turistico abusivo

Macchina-Finanza

META. Turisti portati in giro con un autobus abusivo, multato l’autista coreano. L’uomo stava trasportando un gruppo di viaggiatori stranieri da piazza Santa Maria del Lauro agli scavi di Pompei a bordo del suo furgoncino quando è stato fermato dai militari della Guardia di Finanza della tenenza di Massa Lubrense. Nel corso dei controlli è emerso che non era in possesso della licenza di noleggio con conducente.

Per questo motivo, quindi, gli uomini del tenente Nunzio Difonzo hanno inflitto una sanzione amministrativa di 200 euro più il ritiro del libretto al giovane autista coreano. L’operazione messa a segno ieri mattina dai finanzieri rientra in un’ampia strategia di contrasto al trasporto abusivo, fenomeno ormai dilagante a Sorrento e dintorni.