Capri Watch fashion & Accessories

Il sindaco Cuomo: “Realizzate opere importanti per la città”

torre-orologio-piazza-tasso-33

SORRENTO. Dopo circa mezzo secolo l’orologio in piazza Tasso, a Sorrento, tornerà a suonare. Al massiccio intervento di manutenzione, che ha permesso di restituire alla città uno dei suoi simboli, segue infatti l’annuncio di stamani del sindaco di Sorrento, Giuseppe Cuomo.

“A partire da domenica 9 aprile, ogni giorno, l’orologio segnerà mezzogiorno con dodici rintocchi – spiega il primo cittadino -. Simbolicamente, l’orologio che svetta sulla torre del circolo sorrentino, segna anche la chiusura di un lungo periodo di lavori pubblici necessari ed improcrastinabili, che hanno causato inevitabilmente disagi alla città”.

In queste ore si avviano infatti a conclusione i vari cantieri aperti negli scorsi mesi in città. A partire dal completamento della condotta principale della metanizzazione, al rifacimento del manto stradale in via Capo e via Crocevia, dall’ampliamento della rete della fibra ottica all’implementazione della rete elettrica con il potenziamento delle cabine, che permetterà alle attività del centro storico e di Marina Piccola di ottenere più potenza ed eliminare i problemi di blackout.

Ancora, il trasferimento della fogna proveniente da via Casarlano, via Atigliana, via degli Aranci e via Santa Lucia, che sarà convogliata verso Punta Gradelle, la ristrutturazione e l’adeguamento fognario del tratto compreso tra la spiaggia San Francesco ed il porto e un nuovo tratto dei lavori di separazione tra fogna bianca e fogna nera.

“In soli tre mesi, siamo riusciti a portare a termine lavori pubblici importanti per cittadini ed imprese – conclude Cuomo – il risultato è stato raggiunto grazie alla collaborazione dei nostri concittadini e delle ditte che hanno lavorato secondo i crono programmi. Continueremo ad investire per migliorare le infrastrutture della città a partire dal prossimo inverno, con il rifacimento di tutto il corso Italia e il completamento della rete del metanodotto, in modo che dall’estate 2018 il servizio potrà già essere utilizzato”.

Download on app storeDisponibile su Google Play