Capri Watch fashion & Accessories

Il neo sindaco di Piano di Sorrento nomina la prima giunta: esecutivo a maggioranza rosa

proclamazione-cappiello

Il neo sindaco di Piano di Sorrento, Salvatore Cappiello, nomina la sua prima giunta municipale. Ad una settimana esatta dall’esito del voto che ha sancito la sua vittoria e quella della sua lista ForteMente Piano nei confronti del primo cittadino uscente e del gruppo di Piano nel Cuore, il nuovo capo dell’amministrazione del Comune costiero procede alla scelta dei componenti l’esecutivo.

La giunta, pertanto è formata da Giovanni Iaccarino, che assume anche l’incarico di vice sindaco, e poi da Antonella Arnese, Annalisa Pasquariello, Marco D’Esposito ed Anna Iaccarino. L’efficacia del provvedimento del sindaco Cappiello resta comunque subordinata all’accettazione da parte dei neo assessori ed alla presentazione dei documenti necessari. L’atto sarà poi sottoposto al primo Consiglio comunale per la ratifica.

Quello che appare evidente già scorrendo i nomi è la svolta rosa del nuovo sindaco visto che la maggioranza degli assessori è di sesso femminile. Altro elemento che emerge è l’assenza nel nuovo esecutivo di Giovanni Ruggiero, il primo degli eletti, che è già stato sindaco di Piano di Sorrento tra il 2006 ed il 2016.

La formazione della Giunta dà il via all’impegno concreto per Piano di Sorrento – dichiara il sindaco Salvatore Cappiello -. Prima di questa nomina, fondamentali sono stati i confronti con persone interne ed esterne, i colloqui con i componenti della squadra e con i funzionari comunali. Ho riflettuto tanto e ho tenuto in considerazione non solo i numeri, ma anche la visione d’insieme che ci siamo prefissati di tenere come priorità per il futuro della città. La Giunta vedrà verifiche e aggiornamenti costanti.

E ancora più importanti saranno le deleghe che verranno assegnate nei prossimi giorni. A tutti coloro che, con spirito di squadra e amore per il paese, mi affiancheranno fattivamente non mancherò di trasmettere stima, affetto e collaborazione, coerentemente con il percorso finora fatto insieme. Chi sceglie di mettersi in gioco a livello politico non mira a medaglie, ma ad avere gli strumenti per fare qualcosa di utile e costruttivo per la collettività. Anche con la composizione attuale della Giunta, in questa prima fase di slancio dell’Amministrazione, vogliamo dimostrare questo”.

Scarica l’app SorrentoPress per rimanere sempre aggiornato
Download on app storeDisponibile su Google Play