Capri Watch fashion & Accessories

Famiglia irlandese con il Covid a Massa Lubrense, sono tutti vaccinati

tampone-coronavirus

Cinque turisti stranieri positivi al Covid-19 in isolamento a Massa Lubrense. Sono tutti i componenti di un unico nucleo familiare di nazionalità irlandese, composto da genitori e tre figli adolescenti, che hanno scelto la penisola sorrentina per le loro vacanze. Risultano anche tutti vaccinati: madre e padre con due dosi di Pfizer, figli con una singola somministrazione dello stesso tipo di siero.

Al loro arrivo si sono sottoposti ai 5 giorni di mini quarantena come previsto dall’ordinanza – in vigore fino a ieri – del ministro della Salute, Roberto Speranza. Al termine del periodo di isolamento, una settimana fa, i sanitari dell’Asl Napoli 3 Sud hanno effettuato i tamponi molecolari. Sono così emersi i primi due casi nonostante al loro sbarco all’aeroporto di Napoli il test abbia dato esito negativo.

Per i due contagiati è scattata la quarantena domiciliare nella stessa struttura extralberghiera che ospita il gruppo. Si procede al tracciamento dei contatti stretti ed, ovviamente, dei familiari in viaggio con loro. Test negativi ma, comunque, vengono posti anch’essi in isolamento. Una precauzione rivelatasi necessaria considerando che l’altro giorno anche i tre congiunti dei primi contagiati sono risultati positivi ai nuovi tamponi di verifica.

È quanto emerso dall’ultimo report sulla diffusione del coronavirus a Massa Lubrense diffuso dal Dipartimento di Prevenzione dell’Asl Napoli 3 Sud ed acquisito dal Comune della Costiera attraverso la piattaforma regionale Sinfonia. “Sono tutti in quarantena presso la struttura extralberghiera che li ospita”, ha spiegato ieri il sindaco Lorenzo Balducelli.

Download on app storeDisponibile su Google Play