Capri Watch fashion & Accessories

Contro vandali e abbandono di rifiuti spiagge chiuse di notte a Vico Equense

sbarra-marina-vico

VICO EQUENSE. Nelle ore notturne, soprattutto nel periodo estivo, diverse spiagge del territorio comunale diventano terra di nessuno. Spazi privi di controlli dove i vandali imperversano indisturbati facendo danni ed abbandonando rifiuti di ogni genere. Una situazione di emergenza emersa in tutta la sua gravità nel corso di un vertice tra i rappresentati dell’amministrazione comunale di Vico Equense e gli operatori balneari delle marine d’Aequa e Vico.

Summit durante il quale è stato deciso di regolamentare l’orario di chiusura dei cancelli che consentono di accedere al litorale. Pertanto il sindaco Andrea Buonocore ha stabilito che nel periodo compreso tra il primo giugno ed il 9 settembre le spiagge delle “Calcare”, “Pezzolo” e “Postali” dalle ore 23 alle 5 saranno interdette, mediante la chiusura dei varchi.

“Per motivi di ordine pubblico tutela dell’incolumità delle persone e sicurezza urbana – si legge nell’ordinanza firmata dal primo cittadino di Vico Equense – è stato modificato l’orario di chiusura degli arenili, ed è stata prevista l’installazione di un cancello per evitare l’accesso all’arenile del Pezzolo dalla stessa via Pezzolo”.

Lo stesso provvedimento stabilisce anche che che dal 10 al 30 settembre di ogni anno l’orario di chiusura degli arenili sarà anticipato alle ore 20 di tutti i giorni, mentre la riapertura avverrà sempre alle 5 del mattino.

Scarica l’app SorrentoPress per rimanere sempre aggiornato
Download on app storeDisponibile su Google Play