Capri Watch fashion & Accessories

Colpita da ictus sulla Msc Seashore, trasferita a Napoli con una motovedetta

MSC Seashore

Nella serata di ieri, la Sala Operativa della Direzione Marittima della Campania agli ordini dell’Ammiraglio Ispettore Pietro G. Vella ha ricevuto una chiamata di soccorso da parte di una nave da crociera, la Msc Seashore, in uscita dal porto di Napoli e diretta a Messina che comunicava di aver bisogno di effettuare un evacuazione medica in favore di un passeggero di sesso femminile e nazionalità portoghese di 59 anni colpita da ictus cerebrale.

Veniva immediatamente allertata la dipendente motovedetta CP Sar 890 che interveniva trasportando la malcapitata accompagnata dal medico di bordo in banchina calata Porta di Massa del porto di Napoli dove nel frattempo era giunta un autoambulanza del servizio 118.

L’evento si aggiunge ai numerosi interventi di soccorso ed assistenza condotti in questo squarcio d’estate che ha visto il dispiegamento congiunto di più risorse operative sotto il coordinamento della Direzione Marittima di Napoli, che può sempre contare sulla prontezza operativa dei propri mezzi e del personale alle proprie dipendenze, nonché delle diversificate capacità di intervento, nell’ambito di un dispositivo di soccorso efficace, coordinato e ramificato lungo tutta la costa campana, ed in generale, di tutto il territorio nazionale.

“Si coglie l’occasione – come sottolineato dal Direttore Marittimo della Campania, Ammiraglio Ispettore Pietro G. Vella – per ricordare di mantenere sempre una soglia di attenzione massima quando si intraprende una navigazione, di conoscere le dotazioni, le strumentazioni di bordo e saperne fare buon uso, ma soprattutto di rispettare scrupolosamente tutte le normative e prescrizioni attinenti la sicurezza della navigazione e sottese alla preziosa salvaguardia della vita umana in mare”.

Download on app storeDisponibile su Google Play