Capri Watch fashion & Accessories

Attivato il servizio di vigilanza ai Bagni della Regina Giovanna di Sorrento

guardiani-regina-giovanna

Riattivato con il lungo ponte del 2 giugno il servizio di guardiania e salvaguardia del sito archeologico e naturalistico dei Bagni della Regina Giovanna, in località Capo di Sorrento. Tutti i giorni, fino a fine estate, da mattina a sera, gli addetti monitoreranno l’accesso alla stradina che porta ai ruderi della villa di epoca romana.

“L’istituzione del servizio di vigilanza – spiega il presidente del Consiglio comunale Luigi Di Prisco – rappresenta un segnale importante per la riqualifica e la tutela del sito, in quanto evita l’assalto indiscriminato da parte di motorini e auto che altera lo stato dei luoghi di uno dei posti più magici e suggestivi della città di Sorrento e mette a rischio la sicurezza dei bagnanti e di quanti percorrono la piccola strada che conduce al mare.

La scorsa estate, con le misure anti Covid che limitavano gli accessi ai tratti di costa libera, venne attivato anche un controllo sul numero dei bagnanti. Ai Bagni della Regina Giovanna, infatti, non potevano accedere in più di 300 per evitare assembramenti. Quest’anno, invece, non sono previste limitazioni.