Capri Watch fashion & Accessories

Arriva a Sorrento il progetto Terre d’Acqua

DCIM100GOPROGOPR0776.JPG

Tappa a Sorrento per il progetto informativo e divulgativo itinerante dal titolo “Terre d’Acqua”, patrocinato dal Comune di Sorrento, e nato con l’intento di mettere in luce il patrimonio idrico del territorio campano e l’importanza sociale della sua valorizzazione e tutela.

Alla presenza dell’assessore all’Ambiente, Valeria Paladino e del consigliere comunale Desiree Ioviero, che ha seguito l’intera organizzazione dell’evento, il suggestivo chiostro di San Francesco è stato invaso da decine di “Gocce d’Acqua”, installazioni dipinte da noti artisti e dagli allievi di sette istituti campani, tra cui il liceo artistico statale “Francesco Grandi” di Sorrento, che hanno impresso sul legno la propria idea di acqua, dando vita ad una collettiva in cui l’arte non è mera decorazione, ma visualizzazione di un’esperienza che racconta, celebra e contempla il valore dell’acqua come elemento e bene insostituibile.

Le opere, infatti, sono anche protagoniste di video emozionanti e diffusi via social. Il video tour di Sorrento sarà disponibile, a partire da sabato 29 maggio, sulla pagina Facebook del Comune di Sorrento, di Campania Bellezza del Creato e della Gori.

“L’acqua è una risorsa preziosa e indispensabile per la vita dell’uomo e di ogni essere vivente: dove c’è acqua, c’è vita – spiega Giuseppe Ottaiano, fondatore dall’associazione Terre di Campania -. Attraverso l’acqua, e le forme che assume, possiamo conoscere il passato e l’evoluzione dei luoghi in cui viviamo: è un bene comune che spesso viene dato per scontato, una risorsa fondamentale per ogni forma di vita e per gli ecosistemi dove esse abitano, che viene sprecata, inquinata e non tutelata”.

Scarica l’app SorrentoPress per rimanere sempre aggiornato
Download on app storeDisponibile su Google Play