Capri Watch fashion & Accessories

Ambiente e legalità, incontro a Piano di Sorrento

datteri-9819

“Lo Stato siamo noi. Sono i paesi che fanno il Paese. La vera ricchezza è il luogo in cui si vive”. Sono parole di Angelo Vassallo, il “sindaco pescatore” di Pollica ucciso in un agguato nel 2010 per il suo impegno a favore del rispetto del territorio e contro l’illegalità e le organizzazioni criminali.

Proprio il pensiero del compianto primo cittadino del Comune del Salernitano rappresenta l’incipit dell’incontro pubblico organizzato per venerdì 10 settembre 2021 sulla terrazza di Villa Fondi, a Piano di Sorrento. A promuovere l’evento “Onde di Legalità” è l’associazione La Grande Onda, che si avvale del patrocinio del Comune della costiera.

Appuntamento alle ore 19. Dopo i saluti del sindaco Vincenzo Iaccarino, introduce i relatori la presidente de La Grande Onda, Laura Cuomo. Previsti gli interventi dell’ammiraglio Pietro Giuseppe Vella, Direttore marittimo della Campania, che spiegherà come si è arrivati ad infliggere un duro colpo ai datterari che per anni hanno devastato il mare della penisola sorrentina.

Dario Vassallo, fratello di Angelo, che guida la Fondazione che porta il nome del “sindaco pescatore” ed è anche presidente della commissione per l’Area marina protetta Costa degli Infreschi e della Masseta, illustrerà come Pollica sia riuscita a rinascere sotto la guida di un sindaco ambientalista.

Infine Josi Gerardo Della Ragione, sindaco di Bacoli, chiarirà ai presenti in cosa consiste il “Modello Bacoli” per la legalità e la tutela del territorio. Modera gli interventi ed il successivo dibattito con il pubblico il giornalista Ettore De Lorenzo.

L’evento è ad ingresso libero, però con accesso consentito solo a chi è in possesso del green pass.

Download on app storeDisponibile su Google Play