Capri Watch fashion & Accessories

Ambiente. A Sorrento primo evento di EUth Pages for Europe in Italia

project-mare-18

Ad opera dell’ambasciatrice Erasmus e ricercatrice Elisabetta De Simone, ventinovenne di Massa Lubrense, si svolgerà domani, venerdì 12 novembre, il primo evento di EUth Pages for Europe in Italia, che avrà come tema la tutela dell’ambiente, in particolare l’inquinamento equestre e la tutela della fauna e della flora marina. L’appuntamento è presso l’auditorium Antonino e Bianca Acampora della parrocchia del Santissimo Rosario del Capo di Sorrento e può essere seguito accreditandosi sui social dell’Archeoclub di Massa Lubrense e di BookSophia.

EUth Pages for Europe, un progetto co-finanziato dalla fondazione GaragErasmus e dall’Unione Europea nell’ambito della più ampia Conferenza sul Futuro dell’Europa (CoFoE), si pone come obiettivo quello di far discutere i giovani sulle tematiche che stanno loro più a cuore e di raccogliere idee e soluzioni per il progresso dell’UE.

L’ambasciatrice Erasmus, insieme a ricercatori di biologia, studenti e volontari dell’Area marina protetta di Punta Campanella, ritiene che, nell’ambito delle attività marine, “si dovrebbe avere più riguardo verso la Posidonia, una pianta che costituisce l’habitat naturale di diverse specie marine”.

L’evento di sensibilizzazione e il laboratorio di idee, sostenuto e organizzato in collaborazione con le associazioni di Massa Lubrense e del Comune, si svilupperà attorno a diverse attività: 1) Miriam Ruocco parlerà della vita sociale della Posidonia e della sua importanza per il nostro ambiente; 2) Domenico Sgambati ed i giovani volontari internazionali del European Solidarity Corps dell’Area marina protetta Punta Campanella parleranno di come le attività umane abbiano un forte impatto negativo sul benessere di fauna e flora marina.

Dopo i due colloqui, i partecipanti sono invitati a discutere ed esprimere le loro idee su come migliorare le loro relazioni con il mare, come proteggere la vita marina e quali direzioni dovrebbe prendere l’Europa per garantire sia l’economia che la sostenibilità.

Queste idee, insieme a quelle di altri ambasciatori in tutta Europa, saranno poi raccolte in una pubblicazione, che sarà resa disponibile ai riformatori Europei.

Questo progetto è in collaborazione con i seguenti enti:
– Archeoclub d’Italia, sede di Massa Lubrense
– Parrocchia Santissimo Rosario Capo di Sorrento
– Area Marina Protetta di Punta Campanella
– Comune di Massa Lubrense
– Festival di BookSophia

Scarica l’app SorrentoPress per rimanere sempre aggiornato
Download on app storeDisponibile su Google Play