Capri Watch, fashion accessories

Trasporto scolastico disabili, interviene un’associazione

trasporto-handicappati

MASSA LUBRENSE. La Regione Campania non ha ancora sbloccato i fondi per il servizio di trasporto scolastico per i ragazzi diversamente abili. Una situazione che provoca le rimostranze dei genitori, tanto che il Comune decide di intervenire, anche grazie al sostegno di un’associazione operante sul territorio. Le risorse al momento disponibili ammontano a circa 8mila euro e saranno utilizzate per garantire il servizio di scuolabus per otto studenti.

La soluzione è arrivata dopo un incontro al Comune tra il sindaco di Massa Lubrense, Lorenzo Balducelli ed i genitori dei ragazzi che negli ultimi mesi si sono accollati i costi del trasporto scolastico. La questione si è risolta grazie all’intervento dell’Associazione istituti riuniti di assistenza all’infanzia Santa Teresa, Santissimo Rosario, Ave Gratia Plena. L’ente, che si occupa anche di assistenza ai disabili, di recente ha trasferito 8mila euro per evitare che a pagare il trasporto tra le abitazioni e le scuole del territorio dovessero essere ancora le famiglie. Questi fondi ora sono arrivati in Comune e subito è stata attivata la procedura per avviare il servizio.