Tra pochi giorni inizia la demolizione de ‘O Saracino

saracino

VICO EQUENSE. Si avvicina il momento in cui le ruspe entreranno in azione per demolire il ristorante ’O Saracino di Marina d’Aequa. Il Provveditorato alle opere pubbliche di Napoli, infatti, attraverso una comunicazione ufficiale ha fatto sapere che la consegna del cantiere alla ditta che eseguirà i lavori avverrà il 12 ottobre. Le operazioni di abbattimento dureranno 60 giorni.

La struttura, dichiarata abusiva da una sentenza del Consiglio di Stato del 2011 e che per oltre 50 anni ha sovrastato parte dell’arenile, presto non ci sarà più. E’ l’epilogo di una battaglia giudiziaria che andava avanti da tempo e che ha avuto il suo momento cruciale lo scorso anno, quando è stato stabilito lo sgombero dei locali. I proprietari e i 18 dipendenti, infatti, hanno dovuto lasciare il ristorante dicendo addio alla loro attività lavorativa. L’abbandono non è stato indolore: molte le proteste che, però, non hanno portato risultati. “Parole tante, fatti zero. Cosa ci riserva il domani?”, questa la scritta sullo striscione che per mesi è rimasto affisso fuori al cancello del ristorante.

Entro i primi giorni di dicembre, quindi, la demolizione del locale sarà conclusa. Intanto lo staff de ’O Saracino ha deciso di non trasferirsi altrove. Per il momento la famiglia Aiello non ha aperto nuovi locali, mentre continua ad incassare la solidarietà di imprenditori e commercianti di Vico Equense. “Speriamo che come la legalità sia così celere con questa struttura abusiva si adotti la stessa procedura per tutte le altre strutture abusive sul territorio di Vico Equense”, si legge sulla pagina Facebook “Amici del Saracino”.