Tenere il cellulare in camera da letto fa male

Cellulare in camera

Gli studiosi sono convinti che tenere il proprio cellulare in camera da letto durante la notte, sia dannoso. Il problema principale secondo alcune ricerche, è la luce dello schermo. La luce del telefono è peggiore delle altre, perché è formata da diversi colori di lunghezze d’onda diverse e soprattutto ha una grande quantità di blu, che rende più sensibili le cellule della retina che inviano messaggi al cervello. Come spiegano gli esperti quindi se leggiamo qualcosa su un telefono o un tablet prima di dormire è più probabile che si faccia fatica ad addormentarsi, che se leggiamo un libro con la luce sul comodino accesa o se guardiamo la tv. Il consiglio, che mai si ascolta, è quello di usare questi strumenti almeno 2-3 ore prima di andare a letto.