Stop a Boxlandia, decide la Regione

boxlandia1

SORRENTO. “Bloccare il saccheggio indiscriminato della penisola sorrentina, uno dei territori più belli e suggestivi della Campania”. E’ l’obiettivo che si prefigge di ottenere il consigliere regionale del Pd, Antonio Marciano, con la sua proposta di legge che ieri è stata al centro di un’audizione davanti alla quarta commissione della Regione Campania. Attualmente il disegno normativo è nelle mani dei tecnici dell’assessorato all’Urbanistica di Palazzo Santa Lucia. Se si riterrà di portare il testo in aula, il Consiglio regionale, con un’eventuale via libera, potrebbe bloccare definitivamente la realizzazione di parcheggi interrati nell’area della costiera sorrentina.

Il disegno di legge punta a reintrodurre il termine dei 36 mesi entro il quale, se i costruttori non venderanno i box, questi saranno acquisiti al patrimonio del Comune ove ricadono. Un escamotage che, secondo Marciano e gli ambientalisti da sempre contrari alla realizzazione delle strutture, porterebbe a bloccare la costruzione di nuovi box interrati.