Stinga: con le multe pagheremo segnaletica stradale, video sorveglianza e vigili stagionali

Multe

SORRENTO. I proventi derivanti dalle multe saranno impiegati in attività di controllo stradale e di sicurezza urbana. Lo ha deciso la giunta comunale di Sorrento nel corso dell’ultima seduta.Stinga Giuseppe

“I fondi saranno utilizzati per vari interventi di manutenzione e messa in sicurezza delle infrastrutture stradali, compresa la segnaletica e gli impianti di video sorveglianza, e nel potenziamento delle attività di controllo e di accertamento delle violazioni in materia di circolazione stradale – spiega Giuseppe Stinga, vice sindaco di Sorrento con delega alla Mobilità -. Tra le novità, l’assunzione a tempo determinato di un numero compreso tra 11 e 15 agenti di polizia locale, entro la fine della prossima settimana. Per l’arrivo dell’estate – concluse Stinga – contiamo di immettere in organico un numero complessivo di 25, così da potenziare i servizi di controllo finalizzati alla sicurezza urbana e stradale, nonché a progetti di potenziamento dei servizi notturni. A breve daremo avvio anche al dispositivo di zona a traffico limitato che interesserà il centro cittadino”.