A “Sorrento Gentile” omaggio ad Eduardo, Titina De Filippo e Luisa Conte

chiesa-di-san-francesco

SORRENTO. Si apre con un omaggio ad Eduardo De Filippo, nel trentennale della sua scomparsa, la quinta edizione di “Sorrento Gentile. Incontro con i protagonisti”, in programma per giovedì 10 luglio, alle ore 19:30, al chiostro di San Francesco.

Promossa dall’assessorato alla Cultura del Comune di Sorrento, nata da un’idea del sindaco Giuseppe Cuomo e curata dalla giornalista e scrittrice Giuliana Gargiulo, la rassegna culturale ha visto negli anni la partecipazione di personaggi molto amati dal pubblico, da Carla Fracci a Marisa Laurito, da Luciano De Crescenzo ad Antonio Ghirelli, a Roberto De Simone.

Ospite del primo appuntamento sarà Giulio Baffi, critico teatrale, assistente di De Filippo e direttore al San Ferdinando, autore di “Sik Sik. L’Artefice Magico”, un volume pubblicato dall’editore Guida, arricchito da testimonianze relative all’ultima messa in scena della commedia che coincise con l’addio al teatro del grande attore e commediografo, tra i più rappresentati del Novecento. La serata sarà arricchita dal contributo della curatrice della rassegna, Giuliana Gargiulo, attrice nella Compagnia di Eduardo, che seguì per tre anni il maestro in tutti i più importanti teatri italiani e in più di trenta diversi allestimenti e spettacoli.

Si continua il 17 luglio con la presentazione del libro “Io, uno dei tre”, un concerto tributo di Brunello Canessa e della sua band dedicato a Titina de Filippo, a 50 anni dalla morte. Ospiti dell’evento saranno Francesco Canessa, ex sovrintendente del Teatro di San Carlo ed autore del libro “Attori si nasce” e la musicista Susanna Canessa.

Ancora nel segno del teatro napoletano, la data del 24 luglio, con l’attrice e regista Lara Sansone che sarà a Sorrento per ricordare, a 20 anni dalla sua scomparsa, il talento straordinario di Luisa Conte.

Giovedì 31 luglio, invece, sarà la volta del giornalista Antonio Lubrano, volto noto delle sue trasmissioni Rai “Mi manda Rai Tre” e “Mi manda Lubrano”, a Sorrento per presentare il suo ultimo libro, “L’isola delle zie”, edito da Ferrari. Un romanzo ambientato sullo sfondo blu del mare e del cielo di Procida.

Grande attesa per l’appuntamento del 4 agosto, in collaborazione con Sorrento Jazz, che vedrà protagonista Tullio De Piscopo, autore di un’autobiografia “Tempo! La mia vita”, pubblicato da Hoepli. Uno dei più grandi musicisti di tutti i tempi, artista, interprete appassionato e caposcuola si racconta, dalle umili origini in terra partenopea ai successi davanti ai grandi del pianeta.

Ultimo appuntamento il 28 agosto, con Nino Cuomo e Giovanna Mozzillo, per la presentazione dell’edizione 2015 dell’Agenda Sorrentina.

“Alla quinta edizione della rassegna Sorrento Gentile, sono grata agli ospiti che sono intervenuti e a quanti hanno collaborato, prima di ogni altro al sindaco Cuomo per aver creduto alla rassegna e avere inventato un titolo così speciale e aderente allo spirito della iniziativa e di Sorrento – spiega Giuliana Gargiulo -. Tutti hanno contribuito a rendere Sorrento Gentile un’occasione di qualità, curiosità e interesse. Ancora una volta Sorrento, che vanta una lunga tradizione culturale e artistica, non è venuta meno alle aspettative, testimoniando, con l’attenzione di un pubblico sempre più numeroso, la sua vocazione alla cultura e alla partecipazione”.

“Con questa iniziativa proseguiamo nell’intento di investire nella promozione di eventi culturali – sottolinea il sindaco Cuomo -. Sorrento Gentile vuole evidenziare, sin dal titolo, lo spirito di questa terra, legato al culto dell’ospitalità e al volere e sapere offrire, ai visitatori come ai cittadini, l’opportunità di unire occasioni di svago a momenti di crescita culturale”.