Capri Watch fashion & Accessories

Sopralluogo per il restyling della stazione di Sant’Agnello

stazione-sant-agnello

SANT’AGNELLO. Dopo Piano di Sorrento tocca a Sant’Agnello. In programma il restyling dello scalo ferroviario della cittadina costiera che potrebbe presto tornare a nuova vita come accaduto a quello del Comune vicino. A confermare l’intenzione di effettuare i lavori in tempi rapidi è il consigliere regionale Alfonso Longobardi. “Ho effettuato un sopralluogo a Sant’Agnello viste le cattive condizioni in cui versa la locale stazione della Circumvesuviana – ha spiegato l’esponente politico vicino al governatore De Luca -. Con il sindaco Piergiorgio Sagristani, l’assessore comunale Giuseppe Gargiulo, i tecnici Eav e della Soprintendenza abbiamo verificato quali modalità di intervento sono possibili, a cominciare dal reperire le risorse economiche necessarie per ristrutturare e riqualificare la stazione, meta quotidiana di migliaia di pendolari e turisti”.

Poi Longobardi è sceso nel dettaglio. “Con l’Eav – ha aggiunto il consigliere regionale – stiamo verificando la possibilità di effettuare l’opportuno intervento per la messa in sicurezza e la riqualificazione dell’intera area. La stazione va assolutamente rimessa a nuovo, visto che rappresenta il biglietto da visita e il punto di ingresso di una città strategica per la penisola sorrentina e la Campania. Inoltre vanno chiariti alcuni aspetti urbanistici legati ai lavori da eseguire e per questo motivo già nei prossimi giorni saremo presso gli uffici regionali per discuterne. Al fianco dei cittadini, delle amministrazioni e delle comunità locali. Ringrazio il presidente dell’Eav, Umberto De Gregorio, per il tempestivo intervento a favore della mobilità in penisola sorrentina”.