Il sindaco di Sorrento incontra l’Arcigay per il Gay Pride

arcigay-sorrento

SORRENTO. Sarà la città del Tasso ad ospitare il Gay Pride 2019. La conferma arriva direttamente dal Palazzo Municipale di Sorrento. Questa mattina, infatti, il sindaco Giuseppe Cuomo, ha incontrato i rappresentanti dell’Arcigay (foto in alto). Con loro il primo cittadino ha discusso delle modalità con cui si svolgerà la manifestazione in programma il prossimo 14 settembre.

Ad organizzare l’evento il collettivo “Buonvento tra le costiere” e l’Associazione “Pride-Vesuvio Rainbow”. Dopo la tappa di Pompei del 2018, il corteo sfilerà con il fine di favorire l’inclusione sociale e i diritti delle persone Lgbt e di promuovere il turismo omosessuale in penisola sorrentina.

“Proveremo – spiegano gli organizzatori – a costruire, da questo primo momento pubblico, un percorso ampio insieme alle associazioni Lgbt locali e nazionali, ai sindacati, alle associazioni del territorio e alle amministrazioni locali, ma soprattutto cercheremo di coinvolgere la cittadinanza tutta su temi cruciali per il futuro del Paese”.