Si masturba sulla spiaggia di Meta, denunciato un 50enne

masturba-meta

META. Un uomo di 50 anni di Poggiomarino è stato accusato di atti osceni in luogo pubblico. L’uomo, domenica scorsa, è stato fermato dagli agenti del commissariato di polizia di Sorrento sulla spiaggia di Meta mentre si masturbava. Un brutto episodio verificatosi nei pressi della scogliera, a pochi metri da bambini e famiglie.

Il bagnante pervertito, peraltro già noto alle forze dell’ordine, era finito nel mirino di alcuni genitori che lo hanno visto toccarsi nelle parti intime mentre aveva il costume abbassato. Le persone presenti in spiaggia, appena si sono rese conto della situazione, hanno allertato i poliziotti che, nel giro di pochi minuti, sono piombati sull’arenile ed hanno fermato il 50enne portandolo in commissariato.

Per l’uomo è scattata la denuncia a piede libero, mentre nei prossimi giorni potrebbe ricevere anche il foglio di via da Meta.