Le scuole della penisola partecipano al progetto dei Lions “Un poster per la pace”

Un poster per la pace

SORRENTO. Venerdì 28 marzo, alle ore 9,30, presso la scuola media “Tasso” si terrà la cerimonia conclusiva della manifestazione “Un Poster per la Pace”, costola del concorso internazionale indetto ogni anno  dal Lions International. ll service invita gli studenti di tutto il mondo, di età compresa tra gli 11 e i 13 anni, ad esprimere in maniera creativa il proprio concetto di pace e diventa momento importante per la formazione delle giovani personalità. L’iniziativa viene proposta ai ragazzi della scuola secondaria di primo grado che vivono quella fase dell’età evolutiva in cui si sviluppa la capacità di esprimere sentimenti, interiorizzare e formulare ipotesi e concetti su tematiche culturali e sociali.

Al concorso hanno partecipato, oltre all’istituto comprensivo “Tasso” di Sorrento, anche gli istituti comprensivi “Scarlatti” e “Caulino” di Vico Equense, l’istituto comprensivo “Buonocore-Fienga” di Meta, l’istituto comprensivo “Pastena” di Massa Lubrense e l’istituto comprensivo di Piano di Sorrento, confrontandosi sul tema “Il nostro mondo, il nostro futuro”. Alla manifestazione conclusiva di venerdì prossimo sono previsti gli interventi del magistrato, Luigi Pentangelo e del vicario parrocchiale della cattedrale di Sorrento, don Roberto Imparato. Concluderà Bruno Cavaliere, Past Governatore del Distretto 108YA del Lions.

“L’iniziativa – dichiara la responsabile, Maria Rosaria Pirro Titomanlio – è diventata ormai l’appuntamento di primavera del Lions Club Penisola Sorrentina. In questi anni ho vissuto, senza dubbio, un’esperienza arricchente sul piano umano e culturale. Ho avuto la possibilità di dialogare con tanti ragazzi, ascoltare le loro idee, i loro progetti e osservare la loro capacità di esprimerli graficamente, li ho visti confrontarsi e discutere con interventi appropriati e critici. In un tempo in cui il senso cinico, come ripete spesso Giovanni Sartori, finisce per prendere il posto del senso civico, “Un poster per la pace” è stato ed è, nello spirito lionistico, un cammino insieme per l’affermazione della cittadinanza attiva”.

Presenti alla manifestazione anche il presidente della seconda circoscrizione, Annalisa Quartuccio, il presidente del Lions Club Penisola Sorrentina, Giovanni Guarracino e la coordinatrice distrettuale del service Maria Sorrentino, l’assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Sorrento, Maria Teresa De Angelis, la dirigente scolastica, Marianna Cappiello e il presidente del consiglio della “Tasso” Alfredo Seguaci