Scoperte nuove piantagioni di cannabis

cannabis-gragnano5

I carabinieri della stazione di Gragnano, con il supporto del 7° nucleo elicotteri di Pontecagnano hanno scoperto 4 piantagioni di cannabis “indica” in località Vallone Fondica. In totale sono state rinvenute 430 piante dell’altezza variabile tra 1,7 e 2,3 metri e del peso complessivo di circa 500 kg. Le piantagioni, distanti fra loro alcune decine di metri, erano state coltivate in terreni demaniali, ricavati tra la fitta vegetazione boschiva.

Lo stupefacente è stato estirpato e, previa campionatura, distrutto sul posto come disposto dalla Autorità Giudiziaria, mentre proseguono le indagini dei carabinieri per identificare i responsabili della coltivazione.

Un’analoga operazione è stata condotta anche nella zona di Trecase. Qui i militari dell’Arma della locale stazione hanno tratto in arresto il 27enne Alfonso Balzano, residente a Boscotrecase e Raimondo Caso, 37enne, residente a Torre Annunziata, entrambi già noti alle forze dell’ordine.

I due sono stati sorpresi mentre innaffiavano 13 piante di cannabis “indica” (di altezza da 1 metro a 1 metro e mezzo) che erano state messe a crescere, con tanto di impianto di irrigazione, in un terreno precedentemente adibito a campo di calcetto e poi abbandonato. Le piante sono state sequestrate insieme al materiale usato per l’irrigazione e
gli arrestati sono ai domiciliari in attesa di rito direttissimo.