Ruba incasso in macelleria di Meta, arrestato – foto –

ladro-macelleria-meta

META. Ruba l’incasso di una macelleria, ma viene identificato grazie alla videosorveglianza. I carabinieri lo trovano e portano in carcere. L’attività investigativa è stata condotta dai militari dell’Arma della stazione di Piano di Sorrento i quali hanno tratto in arresto su ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip presso il Tribunale di Torre Annunziata, Vincenzo Di Lanna, un trentaquattrenne del corso Secondigliano di Napoli, già noto alle forze dell’ordine ed al momento sottoposto all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria per altra causa.

Il provvedimento è stato deciso dopo indagini dei carabinieri di Piano di Sorrento: analizzando immagini prese da impianti di videosorveglianza pubblici e privati i militari hanno raccolto inconfutabili indizi a carico del 34enne il quale, la mattina del 19 ottobre scorso, forzando il registratore di cassa di una macelleria sul corso Italia di Meta di Sorrento si era impossessato della somma di circa 250 euro per poi allontanarsi a piedi. Dopo le formalità di rito Di Lanna è stato tradotto nel carcere di Poggioreale.