Referendum, l’affluenza nell’area sorrentina alle 19

elezioni-meta-seggio

Resteranno aperti fino alle ore 23 i seggi dove si può votare per il referendum sulla durata delle trivellazioni in mare. Intanto il Viminale ha reso noti i dati sull’affluenza alle ore 19.

Per quanto riguarda in particolare l’area sorrentina, comprendendo anche Castellammare di Stabia e l’isola di Capri, Massa Lubrense si conferma il Comune con la percentuale di votanti più bassa con appena il 14,73% seguita da Anacapri con il 14,89%.

A Capri si registra 17,77,%, poco più di Vico Equense dove il dato è del 17,51%. A Castellammare di Stabia, invece, alle 19 è andato alle urne il 16,90% degli elettori. Poi le percentuali salgono, mentre a Sorrento si arriva al 19,09%.

Poi superiamo la soglia del 20 per cento. A Piano di Sorrento, infatti, la seconda rilevazione dice che è andato ai seggi il 20,15% degli aventi diritto ed a Sant’Agnello il 20,76%. Meta si conferma la città dove si registra l’affluenza maggiore della zona con il 21,12%.

Tutto ciò mentre la media in provincia di Napoli è del 17,20% dei votanti, in Campania siamo al 17,52% ed a livello nazionale al 23,50%. Ancora molto lontani dal 50% più uno necessario perché il quorum referendario sia raggiunto.