“Pizza a Vico”, acquistato un ecografo per l’ospedale cittadino

ospedale

ViICO EQUENSE. Grazie ai fondi raccolti l’anno scorso durante la seconda edizione della manifestazione “Pizza a Vico” viene acquistato un ecografo per l’ospedale “De Luca e Rossano”. La consegna dell’apparecchio è in programma mercoledì prossimo, 8 agosto, alle ore 10, alla presenza del sindaco di Vico Equense, Andrea Buonocore, dell’assessore alle Attività produttive, Lucia Vanacore e dei maestri pizzaioli che hanno partecipato all’evento.

“L’ecografo, – spiega il direttore sanitario degli Ospedali Riuniti della Penisola Sorrentina, Luigi Esposito – sarà collocato negli ambulatori di medicina, chirurgia e ostetricia al piano terra della struttura. Esprimo ancora una volta la profonda gratitudine per la generosità e l’attenzione alle persone malate e bisognose, manifestata attraverso la donazione di un’apparecchiatura che ci consentirà di migliorare la qualità del nostro servizio”.

“Pizza a Vico” promossa dall’amministrazione comunale di Vico Equense in collaborazione con le associazioni e i tanti maestri pizzaioli locali, ha consentito anche per l’edizione 2018 di raccogliere una cifra considerevole che è destinata totalmente ad essere devoluta per scopi filantropici e di assistenza, a supporto delle necessità del territorio.

“In questo difficile momento per le famiglie e nonostante le difficoltà che quotidianamente ci attanagliano – commenta il sindaco Buonocore – è nostro intento lavorare alacremente per consentire il miglioramento dei servizi al cittadino e sostenere il più possibile lo sforzo di quanti operano nel delicato e difficile campo dell’assistenza sanitaria e ospedaliera”.